RAGAZZI DI OGGI, CON UNA “SANA E CORRETTA COSTITUZIONE”

Di OSCAR MESSINESE

Nel 2018 ricorrono due anniversari differenti ed opposti:
80 anni dalla divulgazione delle leggi razziali del 1938;
70 anni dalla nascita della Costituzione della Repubblica Italiana che afferma l’idea di democrazia, uguaglianza e parità.
Le leggi razziali furono emanate nel 1938, sotto la dittatura fascista; si ambiva ad una falsa idea di NUOVO ORDINE MONDIALE, ovvero il dominio del mondo sotto il controllo di una sola autorità politica; quest’ idea è alla base del razzismo, poiché essa affermava che molte razze erano sbagliate e impure e che solo la “razza” ariana fosse quella deputata a governare il mondo. Questo assurdo concetto ha alimentato gli orrori del Nazismo e del Fascismo.
Ho immaginato di essere un ragazzo ebreo della mia età vissuto in quel periodo, principalmente nel 1938 quando le leggi razziali vennero approvate anche in Italia.
Credo che sarei impazzito al solo pensiero di non essere realmente libero, di non poter incontrare più i miei compagni di scuola, di non aver più diritto a nessuna forma di studio. Ancor di più mi assale l’angoscia se immagino di essere costretto a vivere in una zona ristretta della città, nel ghetto; ad essere offeso e deriso solo perchè ebreo.
Eppure questo è successo.
Per fortuna, o meglio per la saggezza e il valore di tanti italiani, noi da settanta anni siamo tutelati e difesi dalla Costituzione, pubblicata a gennaio del 1948; essa assicura pari dignità e diritti a tutti gli uomini.

 

1
1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account