Giochi pericolosi
Martedì 6 Marzo a Bitonto, sulla via per Palombaio si è verificato un terribile incidente che ha visto protagonista una ragazzina di 12 anni, che forse per gioco, è precipitata da un torrino alto sei metri, riportando una grave frattura alla gamba. Era in compagnia di alcune amichette che hanno subito allertato i soccorsi. Secondo alcune testimonianze ed in seguito ad esami svolti dagli uomini della Polizia, si sarebbe trattato di una sorta di atto di coraggio che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori.
Questa è solo uno dei tanti episodi di cronaca che caratterizzano soprattutto i paesini dell'entroterra, dove si possono ancora vedere gruppi di ragazzi che giocano per strada e che spesso, per rompere la monotonia delle loro giornate, inventano e ricreano scene adrenaliniche, finendo in luoghi inadatti alla loro età ed alquanto pericolosi. 
Per questo motivo sarebbe necessario una riorganizzazione urbanistica che punti alla realizzazione di spazi destinati ai giovani ed ai loro interessi. Basterebbero poche aree attrezzate,come per esempio campi da calcetto, da basket ,parchi giochi e piste ciclabili per soddisfare i desideri e le aspettative di tutti quei ragazzi che purtroppo non possono permettersi di frequentare una palestra o dei corsi sportivi privati. Per il mantenimento e l' organizzazione di queste aree si potrebbero delegare gli stessi giovani che accetterebbero questo incarico volentieri. Inoltre rispettando questa idea ridurremmo anche la delinquenza minorile, causata dal mancato impiego del ragazzo in attività utili o che come in questo caso lo riguardano. Questo infine eviterebbe finalmente sgradevoli incidenti come quello di Bitonto.

Salvatore U. (II i)
1
1 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account