I giardini di Don Pedro

MOLA DI BARI (BA)-Come spesso lamentano gli abitanti di Mola, il nostro paese è ricco di luoghi dal grande potenziale artistico e turistico, ma non ricevono le dovute manutenzioni necessarie alla loro “sopravvivenza”.

Un esempio può essere quello dei giardini di Don Pedro, un artista molese morto qualche anno fa, al secolo Pietro di Giorgio.

La sua opera più grande per la comunità è un grande parco situato tra via Rutigliano e via Massimeo, conosciuto per le opere scultoree, molte ispirate all’arte maya, un’antica popolazione della America centrale, perseguitata e poi sterminata dai conquistadores spagnoli tra il 1400 e il 1500.

Purtroppo, oggi è in un forte stato di degrado , causato dalla mancanza di investimenti da parte del Comune, che dovrebbe assicurare periodici restauri, ma anche dalla presenza di un solo custode.

Ormai il caratteristico giardino è dominato dalla natura, che invade il parco, dove troneggiano piante selvatiche dappertutto.

Ma anche i vandali fanno la loro parte, i quali credendosi degli artisti superlativi e non comprendendo il significato di questa opera meravigliosa, la devastano scarabocchiandola con le bombolette spray.

Delle possibili soluzioni per la valorizzazione del giardino potrebbero essere quelle di raccogliere fondi attraverso eventi o vendite di beneficienza, o organizzare gruppi di volontari disposti a riparare e pubblicizzare ai molesi questo gioiello di indiscutibile importanza culturale.

 

GIOVANNI T. (II i)

0
0 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account