Karate: combattimenti ed esibizioni straordinarie. Noicattaro invasa da tanti atleti per la qualifica nazionale

Il giorno 4 marzo, a Noicattaro si è svolta una gara regionale di karate per tutti i ragazzi di cintura marrone e nera, sia esordienti che juniores, della Puglia.
Gli atleti erano circa 180 e sono giunti, presso il palazzetto Sandro Pertini, con la voglia di vincere e primeggiare a livello regionale. Tra i ragazzi si tagliava a fette la competizione e l’emozione, perché in palio c’era l’accesso una gara nazionale molto importante.
Tutti i ragazzi sono arrivati al palazzetto verso le 7:30 per espletare le incombenze di rito come pesarsi e quindi essere inseriti nelle diverse categorie. Alle 8:00 gli atleti e gli arbitri hanno aperto la gara con un saluto ai numerosi spettatori, che sono giunti da tutta la regione. Le gare si sono aperte con i combattimenti di tutte e due le categorie femminili. Su un tatami hanno combattuto le juniores e su due tatami differenti le esordienti. Dopo di esse hanno combattuto i ragazzi con la stessa disposizione. Tutti gli esordienti usavano però la maschera protettiva , che hanno indossato solo in quella categoria e solo a partire dall’anno in corso, ecco perché alcuni ragazzi, poco abituati, hanno combattuto male e hanno perso.
Dagli spalti si faceva un gran tifo per gli atleti, che si sono sentiti sostenuti ed incoraggiati.
Successivamente alcuni atleti hanno eseguito il Katà, un combattimento immaginario codificato.
La gara si è conclusa, alle 16:00, con la cerimonia di premiazione che ha coinvolto numerosi giovani vincitori.
DANIELE TROILO 2^A

6
6 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account