La sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro riguarda l’insieme delle misure preventive e protettive per gestire al meglio salute, sicurezza, e benessere dei lavoratori e per ridurre l’esposizione del lavoratore a rischi e infortuni. La salute negli ultimi anni è stata definita come “uno stato di completo benessere fisico e sociale”. Il campo che regola la salute e l’incolumità dei lavoratori è la sicurezza sul lavoro. Ma cosa si intende esattamente per sicurezza sul lavoro? Essa per definizione è un campo multidisciplinare che ha come obiettivo principale la prevenzione e la sicurezza dei lavoratori regolata da sistemi di assistenza sanitaria che aiutano l’individuo a intraprendere la sua occupazione, evitando rischi e infortuni. Per questo la salute lavorativa è incentrata su tali obiettivi: il mantenimento e la promozione della capacità operativa dei lavoratori, il miglioramento dell’ambiente di lavoro e l’attuazione di supporti DPI (dispositivi di protezione individuale). Mediante la collaborazione di rappresentanti dei lavoratori, l’INAIL promuove il progetto di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionale che oggi sono sempre più frequenti, riducendo il costo umano ed economico che gli infortuni apportano al singolo lavoratore. Tra l’altro tutte le misure generali di tutela del sistema di sicurezza aziendale sono garantite dalla norma di riferimento che è “Testo Unico della sicurezza sul lavoro” (D.l.g.s. 81/2008 e.s.m.i) il quale scopo principale è quello del coinvolgimento di tutti i soggetti per il miglioramento delle condizioni di prevenzione e sulla tutela della salute. Dall’altra parte il datore di lavoro è tenuto ad assicurare la sorveglianza sanitaria dei lavoratori ai sensi dell’articolo 168 comma 1. È opportuno essere consapevoli che i lavoratori non sono soggetti passivi che devono essere tutelati, ma rappresentano una parte attiva che deve avere coscienza dell’utilizzo dei dispositivi di sicurezza e delle norme governative sulla tutela della loro occupazione, mediante corsi di attività formative e informative. Quindi occorrerebbe che tutti i soggetti e i lavoratori si prestassero a corsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro per garantire la propria salute ed essere parte attiva della società, così da apportare un elevato profitto alla loro azienda e all’intera economia italiana.

 

SFORZA REBECCA

0 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account