Davide Astori: Un esempio di vita

Davide-Astori

Davide Astori, capitano della Fiorentina e giocatore della nazionale italiana, è venuto a mancare nella notte tra sabato 3 Marzo e domenica 4 Marzo a causa di un arresto cardiaco, mentre lui e la sua squadra alloggiavano in un hotel di Udine, in attesa della partita di campionato contro l’Udinese. Astori, prima di essere un gran giocatore, era un uomo raffinato, rispettoso ed educato. Lo ricorda così, il tecnico del Genoa, Davide Ballardini, di seguito le sue parole: “Era un ragazzo così, un esempio straordinario di come si deve vivere, per l’educazione che aveva, per la gioia che aveva nel vivere quotidiano e per la parola buona che aveva per tutti i suoi compagni.” Parla anche Milan Badelj, in rappresentanza della Fiorentina, intera società affranta dal dolore. “Hai sempre parlato con tutti noi, pur non conoscendo spesso le lingue, sei stato dalla parte dei giovani e degli anziani. Perché tu parlavi la lingua universale del cuore. I tuoi genitori non hanno sbagliato una virgola con te, sei il figlio e il fratello che ognuno vorrebbe avere se potesse scegliere. E sei il miglior compagno di squadra che ognuno vorrebbe avere. Tu sei il calcio, quello puro dei bambini.” Sono state le sue parole. Davide, prima di essere un giocatore di calcio, era una grande persona, di quelle d’oro che, purtroppo, ora nel mondo calcistico, sono difficili da trovare. Davide ha insegnato qualcosa a tutti noi, e rimarrà per sempre nei nostri cuori.

Daniel Acquaviva, Emiliano Di Bari, Christian Portino 2^L

 

 

11 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account