LA SETTIMANA SANTA, TRA RITI E TRADIZIONI

Durante la Settimana Santa, per ricordare la passione e morte di Gesù, nei paesi del territorio barese, si tengono varie processioni e manifestazioni.  A Noicattaro, in particolare, questi riti sono vissuti intensamente da tutta la popolazione. Una processione famosa è il passaggio dei “crociferi” , uomini vestiti con una tunica nera, con sul capo una corona di spine, a piedi scalzi e una catena di ferro legata ad una caviglia,  percorrono le strade, spesso battute dalla pioggia, per ore, portando il carico di una pesante croce che scava profondi e dolorosi solchi sugli omeri.  Essi escono dalla chiesa della Lama nel buio della sera e intraprendono per l’intera nottata del Giovedì Santo la faticosa penitenza per il Precetto Pasquale.  Sono seguiti da una folla di ragazzi con fiaccole e “truzzue” (troccole) ovvero raganelle di legno. Il giovedì Santo, inoltre, sul sagrato del Convento di Sant’Agostino si dà fuoco all’enorme catasta di legna accumulata dai contadini durante il periodo della Quaresima. Il falò, illumina la scena di Pietro che, fuori dal pretorio, rinnega il suo Signore.  Il venerdì Santo le vie del paese sono attraversate dalla Madonna Addolorata, portata ad altezza uomo, in cerca del Figlio. Dopo il passaggio della Madonna c’è quello di Gesù nella “naca” accompagnato dai crociferi. Ultima processione del venerdì è quella dei “Misteri”, chiamata così perché rappresenta i personaggi e le tappe della Via Crucis.  Questa è una delle processioni più faticose, specialmente per i crociferi che, nelle lunghe soste, reggono la croce, senza mai poterla poggiare.  Il venerdì Santo, a mezzanotte in punto, dopo la processione dei crociferi, della Madonna, di Gesù crocifisso e dei “Misteri”, la città si spegne completamente per simboleggiare la morte di Gesù e la sofferenza e il dolore della Madonna Addolorata.  Nella città regna il silenzio assoluto interrotto solo dal rumore del vento.

Aurora Baldassarre 2° L

597 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account