Fermate i bulli!

Il bullismo è una forma di comportamento violento e intenzionale. Il bullo si “diverte” a colpire i più deboli, chi mostra fragilità, chi non sa difendersi. Esistono tre tipi di bullismo:  fisico, psicologico e verbale. Il bullismo si manifesta in modo più frequente ed eclatante negli ambienti scolastici dove c’è prevalenza di giovani. Oggi, con l’avvento di internet, anche il bullo si è “evoluto” usa gli strumenti della rete, infatti si parla di cyber-bullismo, bullismo online.  Il bullo, nascosto dietro ad una tastiera, offende, attacca, devasta, distrugge.  Come è successo a Giorgia, una ragazzina di quindici anni, che soffriva di anoressia. L’hanno trovata morta nella sua vasca da bagno, all’alba del 5 marzo.  Si era tolta la vita tagliandosi le vene dei polsi. Stando a quello che dicono gli amici Giorgia era vittima di bullismo in classe e sui social.     Tutto ciò ci porta a riflettere sul perché ci sono ragazzi così privi di sensibilità che trovano gusto solo nell’offendere  e nel maltrattare i deboli e gli indifesi.  Sembra che l’unica modalità di comunicazione sia quella di attirare l’attenzione su di loro attraverso queste azioni violente. Il mondo degli adulti dovrebbe intervenire, aiutare le vittime e gli stessi bulli.  La scuola, luogo privilegiato dai bulletti, potrebbe istituire, in modo permanente, uno sportello d’ascolto con la presenza di uno psicologo, aperto sia ai ragazzi che agli adulti. inoltre, lo psicologo potrebbe entrare in classe, una volta alla settimana, e far parlare i ragazzi, ascoltarli, dar loro dei consigli, aiutarli a mettere in atto delle strategie di difesa. A casa, i genitori non sempre hanno tempo per dialogare con i propri figli.  E’ ora di fermare questo fenomeno, perché noi ragazzi vogliamo che la scuola torni ad essere un luogo sicuro, sereno, un luogo dove sia coltivata l’amicizia, la collaborazione e la crescita personale.

Maghy Di Leo 2°L

9 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account