L’Ulivo, un dono per l’Umanità

L’albero di ulivo continua a suggestionare il mondo, influenzando la mitologia, l’epica e la letteratura. Alla dea Atena si attribuisce il dono all’Umanità dell’albero di Ulivo che, attraverso avversità climatiche, continua a crescere regalando frutti. Nell’Odissea i compagni di Ulisse accecano Polifemo con un tronco di ulivo; e Penelope chiede a suo marito di rivelarle il mistero del talamo nuziale, costruito su un bellissimo Ulivo. In letteratura D’Annunzio lo considera “una pianta placida” perchè cresce tranquillamente nel corso dei secoli. Neruda, invece,  descrive l’inverno come la stagione in cui le olive vanno raccolte per consacrare “l’olio vergine all’altare del buon Dio”. E Dante Alighieri, nel Purgatorio, scrive che la gente accorre verso il “messagger” che porta l’Ulivo “per udir novelle”. Sicuramente l’olio extravergine continuerà per sempre ad essere il dono più prezioso per l’Umanità.

 

IIE IIF

0 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account