Emigrazione italiana: i giovani fuggono, l’economia cade

L’attuale crisi italiana complica sempre di più la condizione lavorativa dei nostri giovani. Per questo motivo trovano molto più semplice emigrare all’estero che rimanere in Italia,in quanto negli altri paesi hanno molte più possibilità di trovare lavoro. Tutto ciò migliora la loro condizione economica, ma peggiora drasticamente quella dello stato italiano. Infatti quest’ultimo ha ancora un’economia basata sui lavoratori anziani,prossimi alla pensione,e non offre possibilità alla nuova generazione. Su quest’ultima puntano invece i paesi esteri che così sviluppano la loro economia proiettandola al futuro. Al contrario l’Italia non sfrutta abbastanza i propri giovani e le loro potenzialità ma,lasciandoli emigrare,cede di fatto tutte le loro capacità ai paesi esteri che continuano ad arricchirsi mentre la situazione italiana si complica sempre di più ed aumenta il rischio di pagarne le conseguenze maggiori in futuro.

Gabriel Biccari, Michele Favulli  II A

3 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account