BULLO, NON SEI NESSUNO

Io non ti venero
E ne sono fiero
Se insulti qualcuno
Non piaci a nessuno
Perché ferendo la gente
Sappilo, non diventi niente.
Le parole posson provocar dolore
Un dolore diverso, un dolore nel cuore;
Dunque a farlo ti senti più amato?
Ti senti più grande, più accettato?
Prima di insultare, prima di picchiare,
Fermati a pensare:
Perché lo stai facendo?
Perché commettere un atto così orrendo?
Perché nascondi la tua vera identità?
Perché cerchi di soffocare la tua bontà?
Se ti vuoi sfogare,
Non è certo il miglior modo picchiare,
Perché, fidati, piangere ti rende migliore,
Fare il bullo pieno di rancore.
Daloiso Antonio 1^F

3 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account