Monopoli: si rinnova al Polo Liceale l’iniziativa del “Sudestival”

È già rinomata a Monopoli l’iniziativa che include i giovani e li avvicina al mondo del cinema e dello spettacolo per accrescerli culturalmente: il Sudestival. Il festival del meridione, che dura per tutto l’inverno, è un alternarsi di 8 film, proiettati il venerdì sera, e due lezioni di cinema da seguire di mattina. Quest’anno, come di consueto, Michele Suma è il direttore artistico del progetto al quale ha aderito anche il Polo Liceale. Alla conferenza stampa, alla quale erano presenti i rappresentanti d’istituto del Polo Liceale accompagnati dal preside Martino Cazzorla, si annunciano le novità di quest’anno. Prima tra tutti la collaborazione con il Tim Store in piazza Vittorio Emanuele 73, che prevede un premio di 500 € assegnato alla miglior videohistory sul sudestival 2018, realizzata dai giovani con il proprio smartphone. Il premio sarà consegnato da un rappresentante nazionale Tim e il video vincitore sarà proiettato in occasione delle premiazioni in programma il 17 marzo. Inoltre se si sottoscrive un contratto Tim, si avrà in omaggio un abbonamento all’edizione Sudestival 2018. Per fare in modo che tutti possano partecipare a questa iniziativa,la nuova edizione del festival sarà in collaborazione con l’Associazione Sguardi che infatti omaggerà il film più meritevole sottotitolandolo e facendo audio descrizione dell’opera, rendendola accessibile anche agli spettatori sordi, ciechi e ipovedenti. Tra le altre novità c’è anche quella dell’assegnazione di un nuovo premio: Premio Città di Monopoli. Il Faro d’Argento dell’artista Paolo Cataldi al miglior film sarà consegnato dal sindaco di Monopoli e proclamato dalla giuria del Sudestival. La 19esima edizione è iniziata con la prima lezione di cinema, che tenutasi venerdì 26 gennaio 2018 con la visione di “Effetto Notte di Francois Truffaut: un film per capire il cinema”. Durante tale proiezione era presente anche Maurizio Sciarra, Presidente dell’Apulia Film Commission. Il giorno seguente, è seguita la proiezione del primo film del regista ospite, Sergio Rubini, “La Stazione”, e in seguito l’incontro con il pubblico. In serbo per il pubblico ci sono molti capolavori cinematografici tutti italiani! Insomma, il festival pugliese è sicuramente un appuntamento da non perdere.

Chiara Biasi I B Liceo Scientifico

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.