Razza, leggi razziali, propaganda, inganno: giornata dedicata alla memoria dei prigionieri ebrei. UNA FARFALLA A TEREZIN: PER NON DIMENTICARE

MARTINA FRANCA. “Meditate che questo è stato…” diceva Levi.

Questo è stato… a Terezin, un campo di concentramento conosciuto per aver internato alcuni tra i maggiori artisti, intellettuali ebrei, pittori, scrittori, musicisti e, purtroppo, anche numerosi bambini.

Proprio il ghetto di Terezin, è stato oggetto di studio nel corso di un importante laboratorio, organizzato dalla nostra scuola, grazie al quale noi ragazzi abbiamo potuto approfondire una pagina di storia poco conosciuta che ha visto coinvolti dei bambini, costretti dai nazisti, per propaganda, a esaltare la vita nei campi di concentramento, e a nascondere al mondo, l’orrore e le atrocità di quella guerra.

Un percorso che ci ha portato a conoscere i loro disegni, le loro poesie, la musica, scritta sui rotoli della carta igienica, come mezzo di ribellione e speranza, per esprimere la voglia di ritrovare se stessi.

Il 25 gennaio 2018, presso la biblioteca comunale, Isidoro Chirulli, si è svolto l’evento conclusivo di questo percorso che ha visto gli alunni delle classi quinte e della scuola media dell’Istituto Comprensivo “A.R. Chiarelli”, coinvolti in un progetto altamente educativo che è stato quindi presentato e illustrato alla cittadinanza.

Tra gli ospiti illustri, il prof. Raffaele Pellegrino, docente di Storia e Filosofia presso l’Università di Bari; il prof. Antonio Scialpi, Assessore alla Cultura, il comandante del 16mo Stormo, Gian Paolo Marin e la nostra dirigente, la dott.ssa Roberta Leporati.

Un’iniziativa promossa per tenere sempre viva la memoria di quanto accaduto, perché, è solo attraverso il sapere che si può fare la differenza.

La memoria, infatti, serve a sensibilizzare le coscienze umane. E noi bambini, dobbiamo diventarne i principali testimoni.

 

Classe 5^D

Scuola primaria

I.C. “A.R. Chiarelli”

5 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account