Violenza in una scuola media siciliana Prof aggredito Cosa sta accadendo? Stop violenza

Alcuni giorni fa la stampa e i telegiornali nazionali davano la notizia di un insegnante  di una scuola di Avola, cittadina in provincia di Siracusa, aggredito dai genitori di un suo alunno. La causa scatenante è stato un rimprovero dettato da ragioni educative. Madre e padre hanno colpito l’insegnante con calci e pugni provocandogli la frattura di una costola. Questi genitori, anziché chiedere informazioni all’insegnante sul comportamento del figlio, hanno reagito con violenza e tanta brutalità. Parlare con calma è il modo migliore per risolvere le questioni; la violenza e la cattiveria non aiutano. Così non si cresce, non si va avanti. Gianni Rodari in una filastrocca scriveva “Abbiamo parole per vendere, parole per comprare. Andiamo a cercare insieme parole per pensare.” Se un genitore vuole veramente bene al proprio figlio, non lo deve assecondare nei suoi comportamenti, ma gli deve far capire in che cosa sta sbagliando e come difendersi sapendo dialogare, se ha subito un torto. L’insegnante non è solo chi ci spiega la storia, la matematica, ma è anche colui che ci educa e che ci ascolta in tanti momenti della nostra quotidianità, aiutandoci a crescere. Per tutte queste ragioni merita rispetto. Come dice la scrittrice Natalia Ginzburg: “La scuola dovrebbe essere, per un ragazzo, la prima battaglia da affrontare da solo e se nella scuola subisce delle ingiustizie, non c’è nulla di strano, dalle stesse ognuno deve imparare qualcosa per crescere più sicuro e felice.”

 

 

Classe 5ªA  Plesso Giovanni Paolo II – I.C. “G. Calò” Ginosa (TA)

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.