Dalla crisi di Suez alle minacce di guerra tra Trump e Kim Jong-un

I libri di storia presto daranno voce all’orrore della cronaca che denuncia la sudditanza dell’umanità al minaccioso scontro tra coloro che sono i padroni del destino di molta gente, perché stringono tra le mani l’arma nucleare. Quotidiani e notiziari danno quotidianamente risalto ad una guerra, nascosta dietro le manovre di leader come Donald Trump e Kim Yong-Un, che indossano con orgoglio i panni di chi è sedotto dalla belva feroce, bramosa di potere, degrado morale e politico. A livello mondiale regna l’assoluta incertezza sul futuro delle prossime generazioni. La nostra società è prigioniera in una gabbia dalla quale il grido di protesta fatica a propagarsi, quello stesso grido che implora la fine di uno scempio iniziato con le catastrofi storiche del secolo precedente. Noi giovani ci facciamo portavoce della necessità di tranquillità, del bisogno di sognare e di riacquistare fiducia nel genere umano, che sta violando il diritto più grande: la vita. La garanzia del progresso civile è invece il senso di appartenenza di ciascuno all’umanità.

Giulia Rizzi  II BC

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.