Il volo di Icaro. La Libertà: Valore assoluto o nome vuoto

L’essere umano da sempre si è ritenuto libero: libero di fare e di pensare, persino di trasformare la Terra. Ma tutta la libertà che gli è stata concessa è diventata il fondamento di una prigione infernale. La libertà nella storia è stata spesso pretesto per perseguire interessi personali. La guerra, la violenza, la ricchezza, il lusso sfrenato, il potere, l’ingiustizia, il razzismo, lo sterminio di massa, la schiavitù, la dittatura, nascono spesso da questo ideale nobile. Ma la libertà implica necessariamente dei confini e solo comprendendoli e rispettandoli si è davvero liberi. Perché non è libero un mondo in cui la natura, sfidata dal delirio di onnipotenza degli uomini, si ribella provocando morte e distruzione. Non è libero un mondo governato solo dai potenti, dove il denaro corrompe, dove il diverso viene schiacciato, dove la scuola non insegna  più a pensare autonomamente. Non c’è libertà in una società, che usa le donne come oggetti, una società nella quale i criminali sono spesso liberi e privano gli altri della vita, dove ognuno si sente autorizzato a dire quello che vuole. Non c’è libertà laddove muoiono innocenti in nome della religione, dove i giovani non hanno un lavoro o sono costretti a fare quello per cui non si sentono portati. Non è libero il nostro mondo, nel quale ci si rifiuta di pensare, perché non è di moda, un mondo in cui libertà significa inerzia, prepotenza, ingiustizia, morte.

Deanira Lippolis II BC

 

1 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account