Putignano sogna una villa comunale. Pensare in verde aiuta a vivere meglio
images

La “Villa Comunale” è il nome che si dà spesso ai giardini o ai parchi pubblici di molte città, soprattutto nel sud Italia; è uno spazio vitale, importante perché il verde pubblico favorisce la libertà di gioco dei bambini, facendo riscoprire loro giochi antichi ma non meno divertenti dei computer o dei telefonini, soprattutto in estate; favorisce la socializzazione delle persone anziane, che nei giardini comunali si incontrano protetti dall’ombra di alberi frondosi; inoltre le “ville” migliorano l’estetica dei nostri paesi con il loro valore ornamentale e contribuiscono a pulire l’aria grazie alla vegetazione. Ogni parco dovrebbe essere attrezzato con giostrine,  fontane, specchi d’acqua e aree gioco adatte ad ogni età; purtroppo però, questi spazi di verde pubblico non si trovano in ogni città, o se ci sono, versano in pessime condizioni a causa della scarsa manutenzione o dell’inciviltà delle persone che si divertono a rovinare gli arredi urbani.  A Putignano ci sono 4 parchi pubblici: parco Mezzapesa, parco Almirante, parco Grotte e San Pietro Piturno ma sono tutti malridotti, perché non viene svolta la loro manutenzione con la sostituzione dei giochini danneggiati, la pulizia delle aiuole, la potatura dell’erba o delle siepi, la predisposizione di un’adeguata illuminazione,  e questo nonostante molte associazioni di cittadini  abbiano chiesto a gran voce al Comune di finanziarie questa attività di manutenzione e ripristino per ridare decoro al nostro verde pubblico. Per non dire, poi, che i cittadini di Putignano da tempo accarezzano il sogno di riavere la loro “Villa Comunale” che un tempo sorgeva al posto della attuale piazza Aldo Moro, una spianata di cemento edificata negli anni ’60. I nostri nonni raccontano che la villa  Comunale era ricca di alberi ornamentali, di vialetti ombrosi in cui i bambini si potevano divertire e gli anziani potevano ritrovarsi per chiacchierare. Gli abitanti di Putignano vorrebbero tornare indietro nel tempo per ripristinare la villa che potrebbe tornare ad essere il fiore all’occhiello della città! Nell’attesa che questo sogno possa concretizzarsi, basterebbe avere più rispetto e cura dell’ambiente e del verde che ci circonda. Sarebbe un bell’esempio da seguire quello di piantare nei parchi cittadini tanti alberi quanti sono i bambini che nascono nel paese.  Alberi e bambini : il vero futuro di una città!

Beppe Castellana V D plesso Minzele

7 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.