IL PERICOLO DEI GIGANTI DI INTERNET
images (2)

Negli ultimi anni, tra le nuove generazioni, la diffusione sempre più massiccia dell’uso dei social network come forma primaria di comunicazione, sta diventando un vero problema. Sui social si cedono volontariamente e inconsapevolmente quote di privacy ottenendo in cambio momenti di dialogo e di popolarità. Il problema vero è che a farne uso sono sempre di più i giovani e giovanissimi, ignari dei pericoli della rete. È recente la notizia che Youtube, famosissima piattaforma web che consente la condivisione e visualizzazione in rete di video,  raccoglierebbe illegalmente i dati dei minori che guardano i video sulla piattaforma. L’accusa è stata mossa da una ventina di studi legali e associazioni a difesa dei consumatori che chiedono alla Federal Trade Commission, l’antitrust Usa, di indagare Google per le violazioni della legge federale che tutela la raccolta di informazioni sui minori di tredici anni. Infatti siti come Youtube sono legalmente vietati ai minori di tredici anni, ma i risultati di una ricerca dimostrano che l’80% dei visitatori hanno tra i 6 e i 12 anni d’età. Il problema nasce dal fatto che su social come Facebook, instagram, whatsapp o piattaforme web come Youtube, si può facilmente mentire sulla data di nascita e ottenere facilmente l’accesso al sito. La situazione purtroppo è che le nuove generazioni conducono una vita sempre più virtuale e troppo poco legata alla realtà. Per cui un bambino può considerare un gioco della playstation più familiare rispetto ad un elemento naturale esterno come un particolare albero.

Daniele Mastrototaro, 2^ D

5 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account