Non chiamatemi bullo!
non  chiamatemi bullo

Non chiamatemi bullo! è il progetto d’istituto dell’I.C. Musti-Dimiccoli per l’anno scolastico 2017-2018.

In che cosa consiste? In un primo momento è stato somministrato un questionario sulla percezione del bullismo e del cyberbullismo. Successivamente gli studenti delle classi terze hanno incontrato un ispettore di polizia che ha catturato l’attenzione degli studenti con esempi molto eloquenti riguardo ai reati che si nascondono dietro uno “scherzo apparente” che può trasformarsi in tragedia.

C’è stato l’intervento dell’Osservatorio Giulia e Rossella, il centro antiviolenza di Barletta che ha illustrato le modalità per poter usufruire del servizio.

E non solo la scuola ha aderito al progetto “Dal disagio alla criminalità. Quale giudice per i minorenni?” e gli studenti hanno incontrato il giudice onorario Filippo Campobasso che ha risposto alle numerose domande degli adolescenti.

Il 4 e l’11 maggio ci saranno due incontri in parrocchia con la collaborazione di diverse associazioni del terzo settore e il 27 maggio tutti in campo contro il bullismo.

0 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.