Risparmio,investo,sopravvivo

Risparmiare per sopravvivere nella società moderna é divenuto ormai una priorità: la gente cerca continuamente metodi e tecniche di risparmio, le quali vengono anche pubblicizzate e divulgate da tutti i mass media. Molto famose sono le tecniche di risparmio provenienti dall’oriente, per esempio una giapponese, basata sull’uso e consumo solo del necessario e nell’abitare in monolocali ammobiliati con il necessario. Ma nel ventesimo secolo la popolazione investiva nelle banche con le quali riusciva a far fruttare, con un alto tasso di interesse, il proprio capitale; al contrario, oggi investire nelle banche non é più conveniente come prima, sia per la minima percentuale di interesse annuo sia per le garanzie bancarie. Allora in una situazione come questa,  dove poche persone possiedono la maggior parte delle ricchezze del mondo e la restante vive con uno stipendio basso, come un’azienda o un lavoratore medio potrebbero riuscire ad incrementare il proprio capitale? La gente del ceto medio, infatti, investe in polizze, quali quella sulla vita, dalla quale si riescono a ricavare benefici più sicuri e proficui nel tempo. Negli ultimi mesi, invece, gli investimenti si stanno spostando online, dove esistono criptovalute come il bitcoin che pare possano dare una garanzia e un beneficio maggiore rispetto alle banche; questa nuova valuta ha un valore molto alto e un andamento positivo, perché permette di investirci sopra e incrementare il proprio capitale. Queste criptovalute però non sono ancora considerate sicure al 100%; molte sono state le accuse, infatti, di ritardi nell’exchange e nel trading online nei momenti di maggiore attività e volatilità della valuta a scapito dei clienti. Insomma, lo sviluppo di queste nuove transazioni, di questi nuovi stili di vita per poter vivere in modo dignitoso sono sicuramente sintomi di un’economia in sviluppo e non paritaria dove, purtroppo, i piccoli diventano sempre più piccoli e i grandi sempre più grandi.

 

Niccolò Ferrara 3^ H  

Liceo Scientifico Statale Enrico Fermi, Bari

0 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.