….e la sventurata rispose

Le insidie della rete sono numerose e sempre pronte ad agire adescando tutti coloro che, incapaci di sfruttarne solo le potenzialità, vi si aggirano privi di un adeguato codice comportamentale. Nell’era delle relazioni virtuali molti ragazzi, infatti, spinti dal desiderio di acquistare notorietà sui social guadagnando qualche like, sono pronti a tutto senza considerarne le conseguenze. Uno dei fenomeni più inquietanti in tal senso è quello del sexting: pratica secondo la quale ragazze o donne inviano foto spinte al proprio fidanzato, illudendosi che queste possano essere custodite dal destinatario. Molte di esse, però, scoprono con amarezza e disperazione che tali foto circolano nel web divenendo di pubblico dominio e compromettono per sempre la loro reputazione.

In questo caso va detto che la colpa non è esclusivamente del cyberbullo perché, se è vero che è stato lui a postarle, è anche vero che è stata la vittima a mandarle incautamente.

Chianura Francesca e Sergi Valentina

1A odo

7 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.