OGM: IL FUTURO DEI CIBI?
download (1)

OGM  è la Sigla di Organismo Geneticamente Modificato, usata per indicare organismi il cui patrimonio genetico è stato modificato in un modo differente da quanto avviene in natura, con l’accoppiamento e la ricombinazione genetica naturale, ma mediante ibridazione e selezione o mutagenesi e selezione. Gli OGM trovano applicazione soprattutto in campo alimentare, agricolo, zootecnico e medico, a livello vegetale e animale.

Sin dalle prime operazioni di ingegneria genetica, gli Organismi Geneticamente Modificati hanno destato grande curiosità, ma anche notevoli critiche.  I più forti dubbi derivano dalle non prevedibili conseguenze che l’ingerenza di prodotti alimentari geneticamente modificati potrebbero avere nel nostro corpo, non abituato ai geni introdotti. Non solo: la creazione di organismi con caratteristiche genetiche modificate in un certo senso dichiara guerra ai naturali processi di selezione naturale, di evoluzione, che si basano sulla naturale sopravvivenza dei genomi più adatti alla riproduzione in un determinato ambiente, comportando notevoli rischi, come la perdita di biodiversità. Ed è proprio su questa questione etica, oltre che scientifica, che si basa la maggior parte delle critiche agli OGM: ogni persona, animale o piante ha un proprio patrimonio genetico che la rende diversa dalle altre e la diversità a sua volta le rende uniche e speciali. Distruggere tale diversità significherebbe distruggere interrompere quel processo di evoluzione e selezione naturale su cui si è basata la vita del nostro pianeta sin dalla sua formazione. 

Tuttavia, l’introduzione nell’ecosistema di Organismi Geneticamente Modificati porta con sé anche numerosi vantaggi: la possibilità, ad esempio, di produrre alimenti che abbiano più elementi nutritivi importanti per la salute dell’uomo e degli esseri viventi, o che, al contrario, presentino meno tossine e sostanze allergeniche. Tra i pro degli OGM vanno inseriti anche la riduzione dei tempi di crescita dei raccolti e la riduzione dell’uso di pesticidi dannosi per l’ambiente.

La complessità delle questioni etiche ed economiche sottese alla produzione degli OGM ha portato l’Unione Europea a regolamentare il tema della prevenzione attraverso l’emanazione di direttive (nr. 219/90, 220/90 e 259/97) periodicamente aggiornate.

Sergio Ricchiuti, 2^ D

7 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account