Ostilità e competizione: un gentil sesso antagonista di sé stesso DONNA VS DONNA Una paralisi annunciata

La donna, figura controversa e spesso ancora sottovalutata, ha subito nel corso dei secoli varie rivalutazioni sia dal punto di vista sociale che giuridico. Da una concezione di innata debolezza e fragilità si è passati a concepirla come soggetto capace delle proprie azioni e dotata di intelletto. Alla fine dell’800 essa poteva vantare un esiguo novero di diritti che si contrapponeva a una smisurata lista di doveri, primo fra tutti soddisfare l’uomo (padre o marito) visto come unico detentore di giudizio. La donna non aveva la capacità giuridica di denunciare il proprio compagno e ciò spingeva il maschio ad abusare di tale vulnerabilità legale.   La donna “faber”, ormai cresciuta e riconosciuta come fautrice del proprio Io, si contrappone non più al maschio, bensì a sé stessa. Donna come vittima di auto-pregiudizio, vittima di auto-denigrazione, carnefice di sé, quando non riesce a fare ascoltare la sua voce per debolezza, ma anche per sudditanza psicologica. Se le lotte sociali, siano servite nei secoli a difendere gli oppressi, neanche oggi riescono a tutelare le donne dal “femminicidio”. In caso di stupro o di omicidio efferato, il sensazionalismo, va alla ricerca della “culpa” femminile. Una gonna troppo corta, un divertimento esagerato, l’uso di sostanze ed alcool, un amore discutibile già nelle sue premesse, una bellezza imperdonabile. Tali osservazioni spesso partono da altre donne benpensanti, lucidi giudici, professioniste e sempliciotte: la donna, malgrado le pubblicità progresso, è il più brutale aguzzino del suo stesso “genere”, è l’empio e maldestro strumento di tortura verso di sé. La donna, se poco solidale, è il suo stesso primo nemico. Materna e protettiva con chi ama e guerriera impietosa all’esterno nel giudicare.

D’Ippolito Roberta

3B SSS

34 voti totali
Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.