I trasporti nel nostro territorio ieri e oggi

Le linee ferroviarie in Puglia si estendono per circa 1200 km, mentre in Basilicata ne abbiamo poco più di 360 km. Le stazioni ferroviarie attualmente si dividono in Platinum, Silver e Bronze, questa divisione indica l’importanza della città e dello snodo ferroviario. Bari centrale ad esempio è una stazione Platinum.

La rete ferroviaria della Puglia e della Basilicata fu voluta dagli stessi meridionali proprio per permettere lo scambio ed il commercio delle ottime materie prime presenti in queste regioni. I primi progetti ferroviari risalgono addirittura dalla fine dell’700 all’inizio dell’800 ma, fu dopo l’unità d’Italia che il nuovo stato italiano si impegnò a realizzare una rete ferroviaria nazionale.

Nel sud Italia insieme alla rete nazionale nascono delle reti complementari che favorirono lo spostamento all’interno di una regione e tra le regioni stesse, un esempio sono le Ferrovie Appulo-Lucane (FAL) che collegano tre capoluoghi di provincia, Bari-Matera-Potenza.

La storia delle FAL comincia nel 1915 quando si chiamava Società Mediterranea Calabro-Lucania evolvendo poi, nel 2001 in quella che conosciamo ora. Nel 1915 con le vetture a vapore era una linea veloce che spostava i cittadini dall’entroterra al mare e viceversa, adesso è un’esperienza meravigliosa da vivere con lentezza per osservare luoghi affascinanti e aspri.

Attraversando le murge da Bari a Matera sembra un viaggio nel tempo e nei colori, più ci si inoltra in Lucania verso Potenza e  più si torna indietro nel tempo, anche i treni seguono questa regola. Si attraversano campi verdi o dorati, a seconda della stagione, paesi fantasma e si possono ammirare castelli e cattedrali. Credo che le ferrovie locali siano una risorsa immensa per i nostri territori che andrebbero rivalutate e sfruttate meglio, chissà  un domani potremmo  fare le gite scolastiche in treno alla scoperta delle nostra terra.

Ginevra Giannico, nata il 27 Aprile 2007,

Contrada Bandiera snc 74013 Ginosa TA

Scuola “G Calò” Ginosa (TA)  Classe V^A plesso “Giovanni Paolo II”

15 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.