ARRIVIAMO PRIMA, MA VIVIAMO MENO

Le città sono invase dal traffico. Non abbiamo scampo. Inquinamento, rumore, disagio sono il prezzo da pagare per voler circolare tutti in automobile. L’inquinamento dell’aria non è altro che una conseguenza dello sviluppo economico della nostra società al quale si aggiunge la mancanza di responsabilità da parte di noi cittadini. Dopo le industrie di produzione e trasformazione dell’energia, il settore dei trasporti risulta quello maggiormente responsabile delle emissioni di gas serra ma, nonostante ciò, continuiamo a preferire l’auto piuttosto che i mezzi pubblici e spesso rimaniamo anche bloccati nel caos del traffico urbano, limitando il nostro tempo. Per tutti spostarsi è fondamentale: ogni giorno andiamo al lavoro, a scuola, a fare acquisti, ma non sempre abbiamo la possibilità di scegliere un mezzo di trasporto diverso dall’automobile poiché nella nostra città, a differenza di alcune città europee, non abbiamo un servizio di trasporti pubblici che agevoli i nostri spostamenti: piste ciclabili, metropolitana, adeguata rete di autobus urbani garantirebbero ai cittadini una migliore qualità della vita a 360°. Così si otterrebbe una sensibile riduzione dell’inquinamento urbano che porterebbe benefici alla nostra salute. I mezzi pubblici dovrebbero costituire un patrimonio collettivo ricco di ulteriori vantaggi come il risparmio sui costi di carburante, assicurazione, bollo e spese relative alla manutenzione dei nostri veicoli privati. L’automobile è decisamente meno sicura rispetto a bus, treni o metropolitane così come è dimostrato dalle statistiche. È interesse di tutti avere una mobilità intelligente, responsabile, pulita e senza sprechi, basterebbe solo che i cittadini abbiano dei servizi più moderni che li invogli a lasciare l’auto parcheggiata sotto casa.

 

Martina Fraddosio

III I – I.C. Nicola Zingarelli (Bati)

4 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account