ASSICURIAMOCI IL LAVORO. Utopia, lavoro e sicurezza

Lavorare, oggi sembra essere un privilegio concesso a pochi uomini. Non è semplice trovare lavoro e chi lo trova, è costretto a compiere lavori  in condizioni rischiose per sé e per gli altri.

Il lavoro è un diritto di tutti i cittadini, basti pensare al primo articolo della Costituzione italiana che afferma: “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro…” .

La sicurezza deve essere garantita a tutti i lavoratori, ed è per questo che nasce  l’INAIL ,  l’ente preposto a tutelare i cittadini dai rischi che si possono correre se non vengono messe in atto le dovute procedure di sicurezza.

Perché ancora oggi c’è gente che muore sul lavoro?

Indubbiamente manca il senso di responsabilità, non solo da parte di chi lavora, ma anche di chi offre lavoro.

Non ci si rende conto che questa sorta di superficialità si scontra con la necessità di essere sempre allerta e, soprattutto, di utilizzare tutte le strumentazioni messe a disposizione per garantire l’incolumità di ciascun lavoratore.

Importante è anche l’intervento del titolare dell’azienda, che deve accertarsi che tutto sia fatto secondo le dovute norme.

La vita è un bene prezioso e va sempre tutelata, a maggior ragione quando un uomo, un marito e un padre di famiglia esce di casa per andare a lavoro e non fa più ritorno.

Sensibilizzare, informare e soprattutto formare le nuove generazioni, fin da piccoli, serve a rendere familiare la cultura preventiva, quella che ancora manca in alcune realtà lavorative.

La differenza possiamo farla sicuramente noi giovani, attraverso una continua informazione; perché se la parola sicurezza trova origine nel “ senza preoccupazione”, allora io non mi preoccupo, solo,  nel momento in cui conosco il rischio che posso correre e seguo le norme di sicurezza.

Assicuriamoci il lavoro attraverso la prevenzione e la sicurezza, perché il lavoro deve garantire la vita e non distruggerla.

CLASSE 5^D

I.C. “A.R. CHIARELLI”

4 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account

ATTENZIONE: LA VOTAZIONE DEGLI ARTICOLI INSERITI NEI BLOG È TERMINATA ALLE ORE 23 DEL 13 MAGGIO 2018
Hello. Add your message here.