LE CLASSI QUINTE: A SCUOLA DI SICUREZZA

Il giorno 11 aprile 2018 gli alunni delle classi quinte  dell’istituto comprensivo “ A. R. Chiarelli” si sono confrontati con la tematica “Prevenzione e sicurezza”. L’incontro ha avuto luogo presso la biblioteca “Ulisse” dello stesso istituto e si è svolto dalle ore nove alle undici e trenta circa. Gli allievi sono stati catturati dalla grande preparazione degli ingegneri Belviso e Carriero, i quali hanno affrontato un argomento di un certo rilievo, utilizzando un linguaggio semplice ed accessibile ai bambini, facilitandone l’attenzione e l’ascolto. L’esposizione del tema è stato guidato con linearità dagli ingegneri ed  organizzato in tre momenti: l’apertura con la spiegazione di alcuni concetti; la discussione; la riflessione e conclusione. Innanzitutto, i bambini hanno potuto comprendere la differenza tra i termini prevenzione e sicurezza. Inoltre, si è precisato il concetto di  rischio e di situazione di emergenza. Gli alunni sono stati invitati a riflettere sull’importanza del loro essere informati su questo argomento, perché la  conoscenza li condurrà a gestire meglio determinate situazioni e a comprendere il valore del rispetto delle regole del posto in cui si studia o si lavora. Il secondo momento è stato caratterizzato dalla partecipazione attiva di tutti gli alunni, ai quali si è chiesto di avanzare domande e curiosità. Gli alunni hanno ben accolto questo invito iniziando ad esporre le loro richieste e ad interagire vivamente con gli ingegneri. Questa interazione è stato allietata anche dalla visione concreta di un video intitolato “ il tuo sguardo sulla sicurezza. Dal palcoscenico alla realtà. La vita non è un gioco”,  che ha reso consapevoli i piccoli di cosa può accadere quando in un qualsiasi luogo della vita non si rispettano le misure di sicurezza. Giunti quasi al termine dell’incontro, gli alunni sono stati guidati a riflettere sulla molteplicità del tema, ma soprattutto su quanto alunni ed insegnanti siano attori importanti del progetto sicurezza e pertanto devono collaborare in modo serio e responsabile.

5 A/B

scuola primaria

I.C. “A.R. Chiarelli”

5 voti totali
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Edisud S.p.A., Piazza Moro 37, 70122 Bari, Cap. Soc. € 5.000.000,00 I.V. REA Bari n.192794 Iscr. Trib. Bari Reg. Soc. N. 12372 El. 1/81 P.I.e c.f. 02492480724 - Privacy Policy
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account